Non ci sono spettacoli legati a questo evento.

TEREZIN
TEREZIN
MATINEE LUX ODE
Watch the trailer

110 min

Genre: Drammatico

Language: Italiano

Director: Gabriele Guidi

With: D. Zelenikova, A. Boni, C. Bocci, Mauro Conte, Dominika Zeleníková, Alessio Boni, Cesare Bocci, Antonia Liskova, Jan Révai, M...

Terezin, film diretto da Gabriele Guidi, racconta la storia di alcuni prigionieri del campo di detenzione di Theresienstadt, noto come ghetto di Terezin nell'allora Cecoslovacchia, che durante i primi anni '40 è stato teatro della deportazione di moltissimi ebrei. Tra i prigionieri che hanno vissuto a Terezin ci sono molti esponenti della cultura del Centro Europa, come pittori, compositori, poeti, scrittori e tanti altri artisti.
Il film si concentra soprattutto sulla storia di Antonio (Mauro Conte), un clarinettista italiano, e Martina (Dominika Zeleníková), una violinista cecoslovacca. I due appartengono al gruppo di musicisti del ghetto e si sono innamorati l'uno dell'altra fuori dal campo, dopo un incontro a Praga. A Terezin la loro storia d'amore si intreccia con le vicende degli altri deportati, che all'interno del ghetto riescono a organizzare diversi eventi culturali. Nonostante la loro terribile prigionia, riescono a fare della loro arte uno strumento di sopravvivere per questi oscuri anni.

110 min

Genre: Drammatico

Language: Italiano

Director: Gabriele Guidi

With: D. Zelenikova, A. Boni, C. Bocci, Mauro Conte, Dominika Zeleníková, Alessio B...

Terezin, film diretto da Gabriele Guidi, racconta la storia di alcuni prigionieri del campo di detenzione di Theresienstadt, noto come ghetto di Terezin nell'allora Cecoslovacchia, che durante i primi anni '40 è stato teatro della deportazione di moltissimi ebrei. Tra i prigionieri che hanno vissuto a Terezin ci sono molti esponenti della cultura del Centro Europa, come pittori, compositori, poeti, scrittori e tanti altri artisti.
Il film si concentra soprattutto sulla storia di Antonio (Mauro Conte), un clarinettista italiano, e Martina (Dominika Zeleníková), una violinista cecoslovacca. I due appartengono al gruppo di musicisti del ghetto e si sono innamorati l'uno dell'altra fuori dal campo, dopo un incontro a Praga. A Terezin la loro storia d'amore si intreccia con le vicende degli altri deportati, che all'interno del ghetto riescono a organizzare diversi eventi culturali. Nonostante la loro terribile prigionia, riescono a fare della loro arte uno strumento di sopravvivere per questi oscuri anni.
Non ci sono spettacoli legati a questo evento.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.